Massaggio Ayurvedico

Massaggio Ayurvedico

600,00

Scuola di Naturopatia, Floriterapia e Massaggio - Liguria - Toscana

Il massaggio ayurvedico è un particolare tipo di massaggio effettuato per favorire e stimolare il benessere psicofisico dell’individuo.

Secondo la filosofia ayurvedica, la tecnica di manipolazione utilizzata per eseguire il massaggio in questione rappresenta il mezzo attraverso il quale è possibile raggiungere l’equilibrio e la perfetta armonia fra corpo e mente. Sempre secondo l’ayurveda, infatti, ogni parte del corpo è influenzata da tre bioenergie principali, i cosiddetti dosha (chiamati Vata, Pitta e Kapha); uno squilibrio di queste energie porterebbe alla comparsa di disturbi di diverso tipo, variabili in funzione del dosha interessato e della parte del corpo da esso influenzata (per maggiori informazioni, si rimanda alla lettura dell’articolo: Ayurveda – Corpo e Dosha).

Che cos’è il Massaggio Ayurvedico?

Il massaggio ayurvedico è una particolare tipologia di massaggio che prevede l’esecuzione di diverse tecniche di manipolazione – variabili in funzione dell’obiettivo che si desidera raggiungere – da parte di massaggiatori ayurvedici specializzati.

Si tratta di un massaggio con radici affondate in un lontano passato, nato in India ben 5000 anni fa allo scopo di ristabilire l’equilibrio fra il corpo e la mente. Tale scopo viene raggiunto soprattutto attraverso la stimolazione dei centri energetici di cui, secondo la filosofia ayurvedica, il nostro organismo è dotato: i cosiddetti chakra.

Curiosità

Secondo la tradizione indiana, è la divinità Brahma (membro maschile della triade suprema insieme a Visnu e Siva) ad aver donato la medicina ayurvedica alle altre divinità e agli uomini per poter guarire le malattie e favorire il benessere.

Benché originario dell’India, il massaggio ayurvedico si è largamente diffuso anche in Occidente, dove tuttavia non viene praticato solo dai sostenitori dell’ayurveda per favorire il benessere psicofisico dell’individuo, ma anche come trattamento prettamente estetico.

A Cosa Serve

Qual è lo Scopo del Massaggio Ayurvedico?

Come già accennato, lo scopo del massaggio ayurvedico è quello di ripristinare l’equilibrio fra mente e corpo in modo tale da poter conferire all’individuo un benessere psicofisico.

Il massaggio ayurvedico prevede l’esecuzione di manipolazioni in diverse aree del corpo che – oltre a favorire la circolazione sanguigna – dovrebbero favorire la circolazione dei fluidi vitali con conseguente raggiungimento di una ritrovata armonia fra corpo e mente

Tipologie

Tipi di Massaggio Ayurvedico e Tecniche di Massaggio

Esistono diversi tipi di massaggio ayurvedico che si distinguono in base alle tecniche di manipolazione, all’area di corpo coinvolta e all’utilizzo di erbe od oli.

Difatti, un massaggio ayurvedico può essere completo, quindi può interessare tutto il corpo, oppure può essere localizzato in specifiche zone. Ancora, il massaggio ayurvedico può essere effettuato con l’ausilio di oli vegetali (generalmente, olio di sesamo, di mais o di girasole) oppure utilizzando oli essenziali, o ancora utilizzando erbe medicinali.

TIPI E VARIANTI DDEL MASSAGGIO AYURVEDICO

Di seguito verranno brevemente elencate alcune delle diverse tipologie di massaggio ayurvedico, specificandone le caratteristiche principali e i disturbi che, secondo la medicina ayurvedica, essi sono in grado di contrastare o comunque di alleviare.

  • MassaggioShiroabhyangaè un massaggio ayurvedico effettuato sul cuoio capelluto. Viene utilizzato per prevenire la caduta dei capelli e la formazione della forfora.
  • Massaggio Shirodhara: massaggio praticato su testa e fronte, utile per eliminare affaticamento mentale e senso di pesantezza alla testa.
  • Massaggio Abhyanga: massaggio praticato sulla testa e sulla nuca servendosi dell’aiuto di oli alle erbe.
  • MassaggioMukhabhyangasi tratta di un particolare massaggio del viso, utile per eliminare lo stress e per stimolare l’ossigenazione della pelle del volto (azione anti-age). Questo tipo di massaggio ayurvedico viene sfruttato anche per contrastare l’insonnia e favorire il riposo.
  • MassaggioGriva Abhyanga: massaggio ayurvedico che si concentra sul tratto cervicale, è particolarmente adatto a contrastare i dolori che possono comparire in quest’area corporea.
  • Massaggio Tandabhyangaè un massaggio ayurvedico che viene effettuato su parte del dorso allo scopo di alleggerire e contrastare tensioni e affaticamento, in particolare a livello di schiena e spalle.
  • Massaggi Antikapha e Gamathi: effettuati sulle gambe, questi massaggi ayurvedici contrastano il gonfiore e le adiposità localizzate, esercitando al contempo un’attività drenante.
  • Massaggio Udvartana: particolare massaggio ayurvedico praticato mediante l’utilizzo di erbe dall’azione drenante ridotte in polvere. Viene utilizzato soprattutto per scopi dimagranti.
  • Massaggio Padabhyangamassaggio ayurvedico praticato sui piedi con l’ausilio di oli vegetali allo scopo di ripristinare la corretta circolazione sanguigna e per eliminare eventuali gonfiori.
  • Massaggio ayurvedico del dosha Kapha: massaggio drenante effettuato per stimolare la circolazione e il metabolismo energetico. Ritenuto utile anche in presenza di cellulite.
  • Massaggio Phenakamè un massaggio ayurvedico linfodrenante praticato per eliminare le tossine dall’organismo, in particolare quelle derivanti dall’assunzione di alimenti difficilmente assimilabili e medicinali.
  • Massaggio Sarvanga Abhyanga: si tratta di un massaggio ayurvedico completo che prevede la manipolazione dell’intero corpo, del viso e del collo. Si effettua con l’ausilio di un olio vegetale tiepido che deve essere versato gradualmente dalla testa ai piedi. In questo massaggio, la manipolazione – che prevede l’esecuzione di movimenti regolari – deve essere enfatizzata nelle aree del corpo più sofferenti e deve essere praticata con movimenti intensi di stimolazione energetica sui chackra.

Durante il corso verranno insegnati i principali massaggi.

LE DATE DEL CORSO:TUTTI I LUNEDI A PARTIRE DALL’ 8 APRILE, FINO AL 13 MAGGIO per un totale di 60 ore di lezione.

DOCENTE: CARLA DEL CORTONA

 

1
Ciao da diventanaturopata.it 👋
Possiamo aiutarti?
Powered by